Telepatia Hi-Tech - telepatia hi-tech, internet per trasmissione pensieri

E’ possibile comunicare con il pensiero? Ebbene si!

Lo hanno dimostrato due esperimenti che hanno interessato quattro volontari, i quali sono riusciti a scambiarsi i saluti da nazioni differenti. Hanno così provato, per la prima volta, che è possibile instaurare un dialogo unicamente mediante il cervello.

L’obiettivo era quello di capire se due persone fossero in grado di comunicare direttamente attraverso la lettura dell’attività cerebrale dell’altro e trasferendo nell’altro la propria attività cerebrale, anche su ampie distanze, utilizzando le strade esistenti.

La ricerca, ideata dal neurologo Alvaro Pascual-Leone è stata condotta con l’ausilio dell’italiano Giulio Ruffini, di Carles Grau leading e Michel Berg.

In questa nuova forma di telepatia hi-tech il computer ha avuto il ruolo di messaggero, grazie all’uso di internet per trasmettere da un cervello all’altro i segnali elettrici cerebrali, successivamente tradotti nel saluto.

Grazie ad elettrodi posizionati sulla testa dei soggetti in test è stato possibile registrare l’attività elettrica del cervello, con l’ausilio di tecnologie avanzate, quali l’elettroencefalogramma (Eeg) wireless e la stimolazione magnetica transcranica (Tms). Il computer ha quindi studiato i segnali e li ha inviati all’altro cervello mediante internet.

A molti chilometri di distanza un’interfaccia computer-uomo ha inviato il messaggio all’altra persona attraverso una stimolazione cerebrale non invasiva. Quello che la stessa ha avvertito sono stati lampi di luce nella visione periferica, apparsi in sequenze numeriche poi decodificate in maniera corretta.

Contattaci - Richiedi Preventivo

telepatia hi-tech, internet per trasmissione pensieri